Studio Di Nuovo Mario - Consulenza del Lavoro

 

Home page
Profilo
Servizi
News Lavoro
Sicurezza
Contatti
 
Dossier Previdenziale


Una offerta innovativa per una consulenza integrata nella previdenza

Perché costituire il "dossier previdenziale" personale

La legislazione previdenziale modifica requisiti e modalità di calcolo delle prestazioni pensionistiche innescando un processo che comporta, per ciascun lavoratore, una valutazione attenta della posizione assicurativa per verificare nel tempo la propria situazioni e gli importi corrispondenti alle prestazioni pensionistiche con differenti modalità di calcolo (retributivo, misto, contributivo).
Le condizioni attuali del mercato del lavoro comportano, con sempre maggiore frequenza, il passaggio tra differenti posizioni assicurative e contributive anche in gestioni diverse, ed è conseguentemente necessario effettuare valutazioni su totalizzazioni, ricongiunzioni, riscatti, differenti prestazioni.
Il servizio di consulenza effettuato con  Patronato qualificato  inizia dalla lettura degli estratti contributivi "pubblici" e, quindi, valuta situazioni oggettive, verificando la correttezza delle differenti posizioni lavorative individuali, senza alcuna considerazione di parte o interessata a particolari business assicurativi o finanziari.
Il servizio permette di valutare le situazioni individuali contrattuali, assicurative, contributive e fiscali calcolando proiezioni attendibili per le future prestazioni previdenziali.


A chi offrire il "dossier previdenziale"

A tutti i lavoratori autonomi e dipendenti per i quali sono seguite le posizioni contrattuali, fiscali, assicurative, contributive e reddituali.
Alle imprese per una gestione accurata, professionale e di qualità delle differenti situazioni che investono tutto il personale dipendente, per monitorare costantemente le situazioni individuali e garantire tutte le assistenze nel welfare.
Le procedure ed i calcoli previsionali del "dossier previdenziale" sono indispensabili per gestire con correttezza ogni rapporto tra impresa e lavoratore nei processi di mobilità, di interruzione dei rapporti di lavoro o di definizione di incentivazioni all'esodo.

Ad ogni cittadino per la corretta valutazione sul piano previdenziale di adeguamenti stipendiali, di fringe benefit, comunque, di ogni decisione nelle modifiche retributive, reddituali, fiscali, ecc.


Come veicolare il messaggio del "dossier previdenziale"

A ciascun lavoratore, autonomo o dipendente nonché ai soggetti interessati, va fornita una cartella contenente le schede illustrative del servizio, la delega per l'accesso ed il controllo delle posizioni contributive personali, la sottoscrizione del mandato di consulenza.
Il messaggio alle imprese va veicolato con una comunicazione specifica e ciascun consulente può proporre un incontro diretto per la presentazione del nuovo servizio sia con il datore di lavoro che con i lavoratori dipendenti.

Torna su Stampa

 

© 2013 STUDIO DI NUOVO MARIO | info@studiodinuovo.it | P.I. 02891870244 | Tutti i diritti riservati - credits